.

Ritorna al sito
LA SETTIMANA SANTA IN CAMPANIA

La Settimana Santa in Campania, come in tutto il meridione d' Italia, è celebrata un po' ovunque con suggestive processioni e riti di antica tradizione, ma non offre tuttavia la spettacolarità di quelli che si svolgono in Puglia, in Sicilia o in Abruzzo (Lanciano, Chieti, Sulmona, L' Aquila).
Ciò non significa che la Settimana Santa in Campania non sia sentita come altrove; ciò è dovuto probabilmente al fatto che delle varie realtà si conosce molto poco in quanto scarsamente o per nulla pubblicizzate, salvo poche eccezioni.
Tra queste poche eccezioni vi sono senza dubbio le Processioni del Venerdì Santo che si svolgono nella penisola sorrentina (Sorrento, Piano, Meta, Sant' Agnello, Vico Equense, Massa Lubrense) e che rappresentano momenti di grande intensità e suggestione nel panorama dei riti pasquali campani; sono almeno una ventina le processioni che qui si svolgono tra la notte del Giovedì e del Venerdì Santo, ognuna organizzata da una diversa confraternita.
Abbastanza singolari sono poi le celebrazioni della Settimana Santa nell' isola di Procida, che vedono protagonista la Confraternita dei Turchini, meno conosciute ma altrettanto suggestive e molto coinvolgenti e sentite dalla popolazione; infatti vi partecipa almeno un terzo degli abitanti dell’ isola.
Si sta parlando ovviamente di una delle più antiche tradizioni: la Processione del Venerdì Santo che risale addirittura al Seicento, con il corteo dei carri allegorici dei "Misteri", che precedono le statue del Cristo Morto e della Addolorata. I "Misteri" sono rappresentazioni plastiche di scene dal Vecchio Testamento e dal Vangelo, realizzate artigianalmente ogni anno dai procidani.
Anche Sessa Aurunca, nell' alto casertano, è un centro di grande interesse per il gran numero di riti legati alla Quaresima ed alla Settimana Santa e per la particolare strutture delle processioni, molto più simili però a quelle pugliesi che a quelle campane.
.
A mio modesto parere infatti, la tipologia dei riti e delle processioni della Quaresima e della Settimana Santa di Sessa Aurunca presenta aspetti molto simili a quelli di Molfetta o Bitonto, tanto per rimanere alle realtà a me più care e vicine, rappresentando quasi un lembo di Puglia posto al confine tra Campania e Lazio.
.
---------------------------------------------------------------------- Franco Stanzione
N.B. - Tutte le foto provengono dall' archivio privato del dott. Franco Stanzione ed è vietato riprodurle senza il suo consenso e/o omettendo di citarne la fonte.

Ritorna al sito